54 
RIVIERASCA 
AURO D’ALBA 
Oppiti potremo arrivare 
in qualche paese di mare 
dove la vita è una vela gonfia 
e battere a qualche capanna 
di Natale 
che ci ha la rete smagliata 
distesa al buon sole cristiano 
e la scalza nidiata 
intorno al camino posticcio. 
Mentre è sì dolce lasciarsi ospitare 
da certe capanne mascherate d'allegria 
9 
sull'ora deU'avemaria, 
quando allunga la madia 
il suo profilo di bara 
» 
contro la fosca parete 
e sulle finestre appannate 
sbatte un canto di bassa marea. 
Lascieremo nella imbarcazione 
il bagaglio dei senza patria 
dentro sacchi di canovaccio 
e il cuscino delle sere stellate 
capace di tutto l'azzurro 
che ci mormora intorno 
quando un pallido-pallido giorno 
sorprende i navigatori. 
Le povere capanne di riviera 
che s'aprono verso sera 
in attesa di chi ha da tornare, 
ci ricordano strane borgate 
sognate da adolescenti 
tutte bianche di luna, 
sbalordite di stelle 
con gli orticelli socchiusi 
e i cortiletti rinchiusi 
da mura senza finestre. 
Ct sta sospesa una qualche sciagura 
che incute paura, 
un' aria d'incantamento 
che il sole non riesce a spezzare, 
un 
d'angoscia che tardi a scoppiare 
da un corpo proteso sul mare 
coi lunghi capelli sbandati. 
o 
.4 J m 
• l 
Ritroveremo una strada 
delle tante percorse a occhi chiusi 
in questa serena contrada 
di torbide attese, 
e ci sentiremo beati 
come quando eravamo soldati 
e ci pareva più bello 
morire con 
le 
0 0 
mani in croce 
sulle sponde di un fiume 
o in vista di un mare 
dov'era più atroce 
cantare. 
Questi muri senza finestre 
che cingono angusti cortili 
mannari 
li vedemmo certo una volta 
che guardavamo ancora disattenti 
di qua della vita, 
sì che ci appaiono adesso 
trasfigurati, 
paesi di sole e di nembo 
dagli orti socchiusi, 
dall'aria d’incantamento 
e di sinistra avventura, 
dalle strade così sbiancate 
quasi ci fosse rimasto 
uno strascico azzurro di luna.
	        
Waiting...

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.